Pacchetto Scuola - Comune di Viareggio

Servizi | Educazione | Diritto allo studio | Pacchetto Scuola - Comune di Viareggio

Pacchetto Scuola

Il “Pacchetto Scuola” è un contributo economico destinato agli studenti residenti in Toscana iscritti ad una scuola secondaria di primo o secondo grado statale, paritaria privata o degli Enti locali, o a un percorso di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP), ed è finalizzato a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica (libri scolastici, altro materiale didattico e servizi scolastici) di studenti e studentesse appartenenti a nuclei familiari in condizioni socio-economiche difficili, al fine di promuoverne l’accesso e il completamento degli studi sino al termine delle scuole secondarie di secondo grado.  Il contributo viene corrisposto ai beneficiari dal Comune di residenza dell’alunno con le modalità indicate nel bando regionale e provinciale,  entro la scadenza prevista.

Il Comune, al termine del periodo di presentazione delle domande, predispone la graduatoria dei richiedenti il contributo che viene stilata in ordine di valore ISEE crescente senza distinzione di ordine e grado di scuola.

Il contributo viene assegnato agli studenti aventi i requisiti previsti dal bando sulla base di tale graduatoria, fino ad esaurimento delle risorse disponibili e solo dopo la formale assegnazione all’Amministrazione Comunale dei finanziamenti specifici da parte degli Enti preposti.

Pacchetto scuola a.s. 2023/2024

I beneficiari che hanno richiesto il pagamento del contributo per cassa  possono recarsi  dal giorno 29/01/2024  presso la Tesoreria del Comune di Viareggio -  Via S.Francesco,1  per la riscossione con il proprio documento di identità e il proprio codice fiscale. 

Non sono ammesse deleghe per la riscossione.

Si ricorda che il termine ultimo per la riscossione è di giorni  90.

Determinazione dirigenziale n. 21 del 08/01/2024

E' stata approvata la graduatoria delle domande beneficiarie per il Pacchetto Scuola  a.s. 2023/2024. 

Pubblicazione graduatoria domande beneficiarie

Domande sottoposte a controllo ex-post

In attuazione degli indirizzi regionali e provinciali e come da schema di bando di questo Comune “Pacchetto Scuola - a.s. 2023/2024”, che all’art. 2 specifica che “il beneficiario non è tenuto a produrre documentazione di spesa in sede di presentazione della domanda ma a conservarla obbligatoriamente per i controlli ex-post da effettuarsi a carico dei Comuni titolari del procedimento”, è stata effettuata l’estrazione di un campione del 20% per un totale di n. 131 domande facenti parte dell’elenco dei beneficiari per determinare i nominativi soggetti a controllo ex-post.

La documentazione di spesa dovrà essere consegnata in originale presso l’Ufficio Servizi Educativi – Via Regia n. 43, 2° p. - previo appuntamento nei giorni indicati:

lunedì 10.00 - 12.00 – 14,30 – 16.00; giovedì 10.00 – 12.00.

Nel caso in cui la documentazione consegnata non riporti informazioni sui prodotti/servizi acquistati, e non sia possibile ricondurre l’acquisto fatto presso attività specificatamente atte alla vendita di materiale scolastico, dovrà essere prodotta una auto-dichiarazione in cui si specifichi la natura della spesa sostenuta.

Saranno considerate idonee, oltre a scontrini/ricevute fiscali, dichiarazioni (su carta intestata con timbro e firma da parte degli esercenti di cartolibrerie), con descrizione degli articoli acquistati (libri e/o materiale scolastico) con chiaro riferimento (cognome e nome) allo studente beneficiario del contributo. Saranno validi gli abbonamenti per il trasporto scolastico (autobus/treni), e l’equivalente del “contributo volontario” sulla ricevuta di iscrizione all’anno scolastico 2023/2024. Saranno considerati altresì validi i pagamenti relativi a uscite/gite scolastiche e/o viaggi di istruzione.

Si sollecitano i beneficiari facenti parte del campione estratto alla presentazione della documentazione di spesa, che dovrà essere consegnata nel più breve tempo possibile per poter permettere l’erogazione del contributo. Nel caso in cui il beneficiario facente parte del campione estratto non produca la documentazione di spesa si procederà a revoca parziale o totale del contributo procedendo al recupero delle somme erogate. Si precisa che gli scontrini devono essere relativi agli acquisti effettuati per l'anno scolastico 2023/2024. 

Termine ultimo per la presentazione: 10 giugno 2024

Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti, pertanto non saranno inviate comunicazioni né solleciti di alcun tipo .

Elenco domande sottoposte a controlli ex post per contributo Pacchetto Scuola 2023/2024.

Determinazione dirigenziale n. 2261 del 10/11/2023 è stata approvata la graduatoria delle domande idonee e non idonee per il beneficio economico Pacchetto Scuola A.S. 2023/2024. 

Pubblicazione graduatoria domande ammesse e non ammesse

Informazioni relative al Bando

In data 22/08/2023 è stato approvato con  Determinazione Dirigenziale n. 1634  il bando “Pacchetto Scuola a.s. 2023/2024”, per la presentazione delle domande per l’incentivo economico individuale finalizzato a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica (libri scolastici, altro materiale didattico e servizi scolastici).

L’incentivo economico individuale “Pacchetto Scuola” viene erogato agli/alle allievi/e :

  • iscritti per l'anno scolastico 2023/2024 a scuole secondarie di primo grado, scuole secondarie di secondo grado o a percorsi di Istruzione e Formazione Professionale - IeFP - presso una scuola secondaria di secondo grado o un'Agenzia formativa accreditata;
  • di età inferiore a 21 anni (20 anni e 364 giorni) alla scadenza del bando. Il suddetto requisito anagrafico non si applica agli studenti/studentesse diversamente abili/e con handicap riconosciuto ai sensi art. 3 c. 3 L. 104/92 o invalidità non inferiore al 66%;
  • residenti nel Comune di Viareggio;
  • Con indicatore della situazione economica equivalente ISEE familiare di appartenenza dello studente, o ISEE minorenne nei casi previsti, non superiore a € 15.748,78, calcolato secondo le modalità di cui alla normativa vigente, in corso di validità.

 

Il Comune, al termine del periodo di presentazione delle domande, predisporrà la graduatoria dei richiedenti il contributo che verrà stilata in ordine di valore ISEE crescente senza distinzione di ordine e grado di scuola.

Il contributo sarà assegnato agli studenti aventi i requisiti previsti dal bando sulla base di tale graduatoria, fino ad esaurimento delle risorse disponibili e solo dopo la formale assegnazione all’Amministrazione Comunale dei finanziamenti specifici da parte degli Enti preposti.

La richiesta dovrà essere presentata da uno dei genitori o da chi rappresenta legalmente il/la studente/ssa se minorenne o dallo/a stesso/a se maggiorenne esclusivamente online nella rete civica del Comune di VIAREGGIO identificandosi tramite spid, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Non è ammessa la consegna della domanda in nessun’altra forma (a mano , fax, e-mail, pec, posta, etc.).

La domanda si intende inviata quando l’utente riceve e visualizza il numero di protocollo sul sistema informatico. Il numero di protocollo sarà riportato come identificativo della domanda nella graduatoria, e sarà necessario per la verifica della graduatoria degli idonei che sarà pubblicata entro il 15 novembre 2023, e della graduatoria degli assegnatari del contributo che sarà pubblicata successivamente, dopo l'attribuzione dei fondi da parte della Regione.

La procedura sarà attiva dalle ore 8.00 del 24 agosto 2023 alle ore 17.00 del 22 settembre 2023.

Link per accedere alla procedura del Pacchetto Scuola

Soltanto in mancanza dello spid e’ possibile richiedere un appuntamento con gli uffici del Settore Servizi Educativi per la compilazione della domanda, e compatibilmente con la disponibilità dei posti e degli orari dell’ufficio.

Chi avesse bisogno di assistenza nella compilazione del modulo online può telefonare alle ore 10.00-12.00, o tramite posta elettronica ai seguenti recapiti: 0584/966507-510-528 - p_istruzione@comune.viareggio.lu.it

Il contributo, se spettante, verra’ accreditato su un conto corrente bancario o postale (non sono validi i libretti postali) che dovra’ essere intestato o cointestato al richiedente e di cui dovrà essere indicato l’IBAN.

In alternativa, e solo nel caso in cui il beneficiario non abbia un conto corrente, sarà effettuato il pagamento tramite la tesoreria del Comune di Viareggio.

Si raccomanda di prendere visione del bando completo.

 Si precisa che con nota del 30 settembre 2022 la Regione ha ribadito la funzione originaria del Pacchetto Scuola come beneficio per il sostegno scolastico.  

Questa Amministrazione effettuerà i debiti controlli sulla documentazione della spesa sostenuta dalle famiglie. Le spese effettuate dovranno essere riconducibili all’anno scolastico 2023/2024. Non saranno ammissibili spese relative ad acquisto di pc, cellulari, tablet e simili. Le spese per i trasporti potranno essere utilizzati come documento di spesa . Si raccomanda pertanto l’assoluta necessità di mantenere i documenti di spesa anche nei mesi successivi alla chiusura del procedimento. Nel caso in cui il beneficiario non possa dimostrare la spesa sostenuta il contributo non sarà erogato o sarà revocato. Se invece la documentazione di spesa prodotta ricopra parzialmente la spesa effettuata, l’attribuzione o la revoca dello stesso saranno parziali.

Non saranno inviate comunicazioni agli aventi diritto, né in caso di domanda accolta, né in caso di pagamenti in corso. Il termine ultimo di riscossione del contributo è di 90 gg, a far data dalla pubblicazione sul sito, oltre tale data il beneficiario perderà il diritto alla riscossione.

Informazioni e comunicazioni relative al bando, e le successive comunicazioni saranno reperibili sempre sul sito dell' Ente in questa sezione.

Tali pubblicazioni avranno valore di notifica a tutti gli effetti.

Attestazioni per ISEE 2023

Si ricorda che i contributi “pacchetto scuola” ed altri contributi riscossi da questo Ente nell' anno solare 2021 devono essere indicati nella Dichiarazione Sostitutiva Unica (D.S.U.).

Per richiedere informazioni e/o certificazione relativamente a contributi riscossi nell’anno 2021 chiamare uff. URP - Comune di Viareggio tel 0584-966868.

L’Amministrazione Comunale effettuerà controlli sulla veridicità delle dichiarazioni rese ai fini ISEE dai richiedenti il beneficio, e in caso di ragionevole dubbio su determinate dichiarazioni sostitutive si procederà ad inviare istanza alla Guardia di Finanza di Lucca. La responsabilità sulla veridicità delle dichiarazioni riportate è esclusivamente del richiedente la concessione dell’incentivo economico, e in caso di falsa dichiarazione può essere perseguito penalmente ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 445/2000.

Si raccomanda vivamente di informare questo ufficio su eventuali modifiche delle condizioni dichiarate al momento della presentazione della domanda (cambio di scuola, nuovo conto corrente di riferimento…)

Normativa di riferimento

  • Legge regionale 32/2002 (Testo Unico della normativa della Regione Toscana in materia di educazione, istruzione, orientamento, formazione e lavoro);
  • Deliberazione di Giunta Regionale  757 del 03/07/2023 "Diritto allo studio scolastico - indirizzi regionali per l'anno scolastico 2022/23";
  • Decreto Dirigenziale Regionale n. 15708 del 20/07/2023 di Approvazione del Bando (Allegato A) e del Fac-simile della domanda (Allegato B);
  • Decreto Deliberativo Provinciale n. 60 del 11/08/2022 “Diritto allo Studio a.s. 2022/23 – Recepimento Indirizzi regionali e approvazione indirizzi provinciali”;
  • Determinazione Dirigenziale Provinciale n. 913 del 11/08/2022 “L.R. 32/2002. Diritto allo Studio a.s. 2023/2024. Incentivo Economico Pacchetto Scuola”. Approvazione modello di bando e fac-simile di domanda di ammissione”.

 


 

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (495 valutazioni)